STORIA - Olio extravergine di oliva del Barone

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA

La masseria è una delle dimore del Barone Brancalasso sposato nel 1842 con una nobil donna milanese Donna Olimpia Donnaperna.Da questa unione nacque Nicola nel 1843,che ereditò il titolo di Barone di Episcopia che molto anziani tursitani, lo ricordano per la sua forza fisica. Domenico Vitelli, padre di Francesco, nel 1957 acquista la masseria del barone Brancalasso. L'azienda si estende su una superficie di crca 150 ettari, di cui 2000 piante di olive, 2000 piante di  albicocco e cereali.
Negli anni novanta  si ha un cambiamento generazionale, da un'agricoltura tradizionale ossia cerealicola, ad un'agricoltura alternativa, con particolare riferimento alla produzione dell'olio extravergine di oliva.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu